VmWare Esxi controller sata

Sostituzione controller VM

Il controller di tipo Paravirtual risulta essere maggiormente efficiente rispetto a quelli di tipo LSI SCSI o parallel e i vantaggi sono:

  • più basso utilizzo di CPU
  • maggior throughput
  • maggior compliance alle best practice VmWare

Qui alcuni link con le ragioni:

La procedura per la sostituzione su Linux del controller con il Paravirtual è la seguente:

  • creare uno snapshot prima di iniziare e spegnere la VM
  • aggiungere il controller VMware Paravirtual alla VM senza cambiare nient’altro
  • accendere la VM
  • entrare nella VM con credenziali di root e ricreare l’immagine iniziale ramdisk con il comando
    mkinitrd -f -v /boot/initramfs-$(uname -r).img $(uname -r)
  • spegnere la VM
  • assegnare i dischi dal vecchio controller a quello VMware Paravirtual e rimuovere il vecchio controller
  • riaccendere la VM e controllare il riconoscimento corretto dei dischi
  • eliminare lo snapshot

Driver controller SATA AHCI

In ESXi 5.5 è stato rimosso il supporto per molte schede di rete e controller SATA che non sono mai stati inseriti nella HCL ma che funzionavano con i driver AHCI generici.

Esiste un pacchetto VIB che permette l’installazione sull’hypervisor più recente 6.x dei driver AHCI anche per i sistemi non più supportati:

esxcli software acceptance set --level=CommunitySupported
esxcli network firewall ruleset set -e true -r httpClient
esxcli software vib install -d http://vibsdepot.v-front.de -n sata-xahci

Qui le istruzioni complete per l’utilizzo: https://www.v-front.de/2013/11/how-to-make-your-unsupported-sata-ahci.html

Qui la pagina del VIB: https://vibsdepot.v-front.de/wiki/index.php/Sata-xahci

Montare partizioni VMFS

Può capitare che dopo una sostituzione di controller dischi i dischi vengano correttamente rilevati dal sistema ma non più montati automaticamente come datastore.

In questo caso è possibile visualizzare la lista dei volumi con

esxcfg-volume -l

per montarli in modo permanente usare il comando

esxcfg-volume -M <VMFS UUID|label>

per montarli in modo temporaneo (non persistente dopo il riavvio) usare

esxcfg-volume -m <VMFS UUID|label>

Fonte: https://communities.vmware.com/thread/408990

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi