Zabbix

Server

Di seguito vediamo come sfruttare docker per configurare una macchina virtuale che ospiti un instanza di Zabbix.

Verranno sftuttate le immagini di Zabbix presenti sul DockerHub.

Prima di tutto bisogna aver installato docker nella macchina host, dopodichè sarà possibile avviare i container per Zabbix.

Viene sfruttato un container per il database, che è possibile avviare con il seguente comando:

successivamente è possibile avviare il container per Zabbix tramite il comando seguente:

È possibile aggiungere diverse variabili di ambiente in modo da configurare Zabbix secondo le diverse esigenze, l’elenco con le variabili è visibile sulla documentazione ufficiale: https://github.com/zabbix/zabbix-community-docker/tree/master/Dockerfile/zabbix-3.0

Terminato l’avvio sarà poi possibile configurare l’eventuale firewall sulla macchina host in base alle necessità.

Segnalo il pacchetto Dockbix-xxl che è una versione a container di Zabbix integrata già con diversi plugin (https://github.com/monitoringartist/dockbix-xxl).

Query utili

Il seguente repository contiene diverse query utili per varie operazioni sul database di Zabbix (cancellazione oggetti orfani, eliminazione history ecc…)

https://github.com/burner1024/zabbix-sql

Client con Docker

Risulta molto utile avere un’istanza docker su una macchina virtuale per monitorare la macchina stessa e i container in essa.

Qui potete trovare i dettagli: https://github.com/monitoringartist/dockbix-agent-xxl#dockbix-agent-xxl-service-managed-by-systemd

Va installato come servizio in quanto altrimenti non funziona riavviando l’host. Nel link sono anche indicati i template da utilizzare.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi